0

Supporto alle autorità

Molti di noi desiderano dare un contributo attivo nell’affrontare l'attuale situazione straordinaria.

Come SSS e membri della CRS ci impegniamo per il "rôle d'auxiliare des pouvoirs publics" (sostegno alla Confederazione e ai Cantoni in caso di emergenza). Ciò comporta una responsabilità accresciuta per l'intera famiglia della CRS. Nella situazione attuale, questo significa coordinarsi con la Confederazione e i Cantoni e adattare l'assistenza fornita da tutti i membri della CRS alle esigenze delle autorità. Questo lavoro è stato fatto intensamente in background negli ultimi giorni.

Noi della SSS riteniamo che sia particolarmente importante sottolineare ancora una volta che vogliamo agire in conformità con la situazione. In concreto, ciò significa che la competenza per l'emergenza attuale spetta alla CRS stessa e, in questo contesto, alle organizzazioni vicine al tema specifico, come le associazioni cantonali della CRS e i samaritani. Per questo motivo la SSS si orienta costantemente alla comunicazione, alle direttive e alle misure della CRS e le comunica all'interno della famiglia SSS. Non ci vediamo in prima linea, ma piuttosto sosteniamo al meglio delle nostre conoscenze e crediamo nello spirito del "rôle d'auxiliaire des pouvoirs publics" menzionato all'inizio.

In qualità di SSS sosteniamo quindi attualmente come segue:

Campagne informative a livello nazionale per persone con un background migratorio

Una delle competenze principali della CRS è il sostegno alle persone con un passato migratorio. Di conseguenza, oggi è stata lanciata una campagna specifica - FERMA IL VIRUS! - con l'obiettivo di superare le barriere linguistiche e di far conoscere a tutti in Svizzera le regole di comportamento e di igiene in vigore.
In qualità di sezioni SLRG e di volontari del SLRG, possiamo sostenere questa campagna diffondendo la campagna sui canali sociali (i canali Facebook e Instagram delle sezioni, ma anche i nostri canali privati su Facebook, Twitter ecc.).

Assistenza ai Cantoni e alla popolazione

L'assistenza ai Cantoni è coordinata dalle rispettive associazioni cantonali CRS o SSB. Queste associazioni hanno le loro competenze fondamentali nel campo della salute e sono quindi in prima linea all'interno della CRS – anche per l’attuale situazione d’emergenza pandemica. La SSS svolge quindi un ruolo di sostegno e risponde alle richieste degli organi direttivi della CRS affinché la comunicazione e la leadership provengano da un'unica fonte.

Come SSS, possiamo dare il nostro sostegno facendo in modo che i volontari della SSS segnalino le loro capacità personali gratuite di sostegno. Ad oggi esiste un ufficio centrale di segnalazione a questo scopo: Registrazione volontari.

Si prega di inoltrare queste informazioni ai propri soci. Qualsiasi aiuto è benvenuto. Affinché noi, come famiglia della CRS, possiamo procedere in modo strutturato e organizzato, tutte le commissioni devono essere coordinate e ciò richiede tempo. Grazie mille per la vostra comprensione.

Le sezioni e le regioni sono tenute a segnalare immediatamente alla sede amministrativa (corona@slrg.ch) le richieste dirette di comuni, cantoni, associazioni cantonali della Croce Rossa o dei Samaritani.

Mantenere la prontezza operativa per il salvataggio e in acqua

Anche nell'attuale situazione straordinaria, la capacità operativa per il salvataggio in acqua delle singole sezioni SSS dovrebbe e deve essere mantenuta. Ciò riguarda le sezioni che sono coinvolte in un mandato di prestazione o in possesso di risorse operative (imbarcazioni, veicoli, attrezzature per scenari di salvataggio speciali, ecc.) In questo caso è inevitabile che per la manutenzione, l'assistenza e la prontezza le persone interessate debbano lavorare insieme e trascorrere insieme periodi di tempo più lunghi in determinati punti, se ciò non può essere organizzato altrimenti. A questo proposito, desideriamo ribadire le raccomandazioni dell'UFSP in materia di igiene, che contribuiscono ad aumentare la protezione personale in tali situazioni.

Vi ringraziamo molto per il vostro impegno!

Reply Oldest first
  • Oldest first
  • Newest first
  • Active threads
  • Popular
Follow
  • 1 yr agoLast active
  • 24Views
  • 1 Following

Handling of languages

Questions should be asked in German, French or Italian. Answers should also be written in one of these languages. 

Articles in "Notifications and Announcements", "Background articles and sources" and "Status of SLRG SSS Events" are published by the SLRG SSS office in German, French and Italian. Depending on the urgency and complexity, we use DeepL Pro or external translation services.

 

We thank everyone for their understanding for this pragmatic approach.